Festa di CasaPound a Milano, è polemica. Il comune: “No a manifestazioni fasciste”

casapound

Expand this article

La kermesse è in programma dall’11 al 13 settembre in un luogo per ora tenuto segreto“

Polemiche sulla festa di CasaPound in programma per l’11, 12 e 13 settembre a Milano. Luogo ancora segreto, ma si sa che il 12 settembre è in preparazione un concerto con band di estrema destra tra cui i Malnatt e i Ddt. E l’11 settembre una cena con spettacolo di burlesque. Tanto è bastato per chiedere al comune di Milano di agire affinché il raduno non si svolga. Tanto più che, sempre per quei giorni, è prevista anche una festa di Forza Nuova, questa volta però a Cantù in provincia di Como.

E il comune ha risposto. In particolare lo ha fatto Marco Granelli, assessore a coesione sociale e sicurezza, con un post su Facebook. Granelli ha spiegato di avere già chiesto al prefetto di discutere l’argomento della festa di CasaPound al prossimo incontro del comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. E ha aggiunto: “Ho ribadito a Tronca la ferma contrarietà del comune di Milano, città Medaglia d’oro della Resistenza, allo svolgimento sul suo territorio di manifestazioni con evidenti connotazioni fasciste”.

http://www.milanotoday.it/

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)
SEGUICI SU FACEBOOK(A TE UN LIKE NON COSTA NULLA A NOI CI AIUTA A CRESCERE)
[wpdevart_like_box profile_id=”467111966785825″ connections=”6″ width=”600″ height=”200″ header=”0″ locale=”it_IT”]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


8 + 4 =