Partecipa a una manifestazione anti-profughi, per ripicca gli bruciano la porta di casa

PROFUGHI

 

 

Guai a chi si oppone al business dell’immigrazione: potrebbe anche subire intimidazioni in stile mafioso. Atto vandalico nella notte nei confronti di un consigliere di minoranza del comune di Temù, paese nel bresciano, dove sabato la Lega aveva manifestato contro l’arrivo di profughi sul territorio della Vallecamonica.

La manifestazione era stata organizzata dal parlamentare bresciano del Carroccio Davide Caparini. Nella notte, però, ignoti hanno dato fuoco alla porta di casa di Fabio Fogliaresi, di soli 24 anni, che aveva partecipato alla manifestazione. Sull’accaduto indagano ora i carabinieri.

Durante la notte Fogliaresi e i genitori con cui vive sono stati svegliati a causa del forte odore di benzina. Mentre chiamavano i soccorsi la porta è andata a fuoco. I danni, fortunatamente, sono stati limitati.

http://www.imolaoggi.it/

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)
SEGUICI SU FACEBOOK(A TE UN LIKE NON COSTA NULLA A NOI CI AIUTA A CRESCERE)
[wpdevart_like_box profile_id=”467111966785825″ connections=”6″ width=”600″ height=”200″ header=”0″ locale=”it_IT”]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


5 + 5 =