GRILLO E CINQUESTELLE MAI COSI’ IN ALTO: ECCO IL SONDAGGIO DELL’ISTITUTO PIEPOLI CHE FA TREMARE LA CASTA PARASSITA

elezioni_2013_cosa_propone_beppe_grillo_per_noi_automobilisti_22535

 

Sondaggio Piepoli, boom Movimento 5 Stelle. I quattro scenari se si votasse oggi: alleanze e numeri

Talmente delusi da tutti gli altri da votare Movimento 5 Stelle. Il sondaggio dell’Istituto Piepoli per La Stampa certifica non solo la tenuta dei grillini, ma anche la loro continua ascesa, con una lenta ma costante erosione di voti sui partiti tradizionali, Pd e Forza Italia in testa. Fabio Martini, sempre sul quotidiano torinese, parla di elettori “insospettabili”, disposti anche ad andare oltre la loro avversione per Beppe Grillo. E proprio il leader-guru del M5S, con la sua svolta moderata e più sottotraccia negli ultimi mesi ha favorito l’avvicinamento di un elettorato meno radicale, anche per colpa dell’insoddisfazione suscitata dagli altri attori politici.

I quattro scenari: sempre ballottaggio – Il sondaggio Piepoli prevede i risultati elettorali se si votasse oggi con l’Italicum, con 4 varianti in base alle alleanze tra partiti. Primo dato importante: nessun partito raggiungerebbe il 40% utile a vincere al primo turno, con Pd e Movimento 5 Stelle sempre ai ballottaggi con quest’ultimo favorito in caso di convergenza al secondo turno con Lega Nord o centrodestra in generale.

Primo scenario: il Pd alleato con Sel raggiungerebbe il 37%, il M5S da solo al 28%, la Lega Nord al 18% e Forza Italia con Ncd al 13 per cento.

Se Renzi decidesse di allearsi con Ncd, invece, il Pd crollerebbe al 28%, con il Movimento 5 Stelle da solo al 29%, Lega Nord e Forza Italia insieme al26% e un nuovo soggetto di sinistra (i fuoriusciti del Pd con Sel) al 13 per cento.

Terza ipotesi: il Pd da solo, al 37%, davanti a una alleanza M5S-Lega al 30% (improbabile, Grillo ha smentito ogni tipo di intesa conMatteo Salvini), Forza Italia con Ncd al 17% e la nuova entità a sinistra (sempre con Sel) al 12 per cento.

Quarto e ultimo scenario: Pd da solo, al 32%, davanti a Movimento 5 Stelle a solo al 27%, appaiato dall’alleanza Lega Nord-Forza Italia, con il nuovo partito di sinistra più Sel fermo al 10 per cento. In ogni caso, tutte le proiezioni testimoniano le difficoltà di Renzi e del Pd: per governare ha rotto con la sinistra, ma senza sinistra rischia di perdere alle urne.

 

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

FONTE

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11824003/Sondaggio-Piepoli–boom-Movimento-5.html

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)
SEGUICI SU FACEBOOK(A TE UN LIKE NON COSTA NULLA A NOI CI AIUTA A CRESCERE)
[wpdevart_like_box profile_id=”467111966785825″ connections=”6″ width=”600″ height=”200″ header=”0″ locale=”it_IT”]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


3 + 8 =