Vive in auto con la moglie e le tre figlie: «E gli alloggi popolari sono vuoti»

AUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

FAVARO – Da quattro mesi la loro casa è un’utilitaria. Dentro ci dormono nel park di un condominio Ater a Favaro. La usano come armadio, fasciatoio per cambiare i pannolini alla figlia di 10 mesi. Andrea L. e sua moglie hanno 42 e 39 anni, si sono sposati giovanissimi ed hanno tre figlie. La più grande di 22 anni, le altre di 15 anni e 10 mesi. Fino a 5 mesi fa, avevano un’abitazione in via Gobbi, ma il proprietario l’ha rivoluta e per loro è iniziato il calvario.
AUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

«Ci siamo ritrovati ad affrontare un problema più grande di noi – racconta Andrea – Ho provato a cercare una soluzione ma finora solo porte chiuse o soluzioni impraticabili. Fino al 2010 vivevamo in un appartamento in affitto aSan Donà, io facevo l’operaio a Cessalto. Poi l’azienda ha chiuso e per me è diventato tutto difficile».

Andrea accarezza la piccolina di 10 mesi che sta iniziando a compiere i suoi primi passi: «Oggi carico e scarico barche a Venezia. Passano giorni che c’è poco da fare e allora cosa decidi, vieni qui, stai in macchina, ma non ce la facciamo più». «Sono anch’io una precaria che lavora a chiamata – racconta la moglie – la preoccupazione più grande è non vedermi portare via le mie figlie. Qui, al civico 23, abitava mia madre. Quando è morta l’appartamento è rimasto vuoto. A noi basterebbe entrarci e poi ci arrangiamo». Nei condomini Ater ci sono ben 5 appartamenti vuoti. «Secondo l’Ater non sono agibili – aggiunge Andrea – ma non ci credo. Ce ne sono tanti assegnati a zingari che pagano poco nulla di affitto».

FONTE:http://www.ilmattino.it/PRIMOPIANO/CRONACA/famiglia_favaro_veneto_condominio_ater/notizie/1309755.shtml

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)
SEGUICI SU FACEBOOK(A TE UN LIKE NON COSTA NULLA A NOI CI AIUTA A CRESCERE)
[wpdevart_like_box profile_id=”467111966785825″ connections=”6″ width=”600″ height=”200″ header=”0″ locale=”it_IT”]

 

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


2 + 8 =