L’ACCUSA Marine Le Pen punta il dito contro la Merkel: “Volete i migranti perché reclutate schiavi”

 

 

La leader del Fronte Nazionale francese Marine Le Pen tuona: “La Germania apre le porte ai migranti perché recluta

schiavi“. Forte dei sondaggi de Le Figarò che la danno come favorita contro Hollande per le prossime elezioni presidenziali del 2017, lancia l’accusa contro l’economia più forte d’Europa. “La Germania probabilmente pensa che la sua popolazione sia moribonda e

LE PEN

di poter continuare ad abbassare i salari reclutando schiavi attraverso l’immigrazione di massa”, ha dichiarato dal palco di Marsiglia davanti a 3.500 sostenitori. “Non possiamo accogliere tutti perché non abbiamo i mezzi per essere i più generosi del mondo”, così si è giustificata la presidente.

Scelte diverse dall’Ue – La Le Pen ha puntato il dito contro Angela Merkel a poche ore dall’annuncio di Berlino che stanzierà 6 miliardi di euro per i rifugiati che in questi giorni stanno cercando di passare le frontiere dell’Unione Europea. Diversamente da quello che promette di fare la transalpina che agirebbe come vorrebbero i suoi cittadini. Basandosi sui risultati di un sondaggio pubblicato su Le Parisienne infatti il 55 % dei francesi non vorrebbe che il proprio governo imitasse le politiche di accoglienza della Germania. Una strada intrapresa completamente contraria rispetto a quella che la maggior parte d’Europa sta adottando nelle ultime ore sulla questione migranti, ma scelta anche per “mettere gli islamisti radicali in ginocchio”, ha concluso sbattendo i pugni l’europarlamentare.

http://www.liberoquotidiano.it/sezioni/1/home

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)
SEGUICI SU FACEBOOK(A TE UN LIKE NON COSTA NULLA A NOI CI AIUTA A CRESCERE)
[wpdevart_like_box profile_id=”467111966785825″ connections=”6″ width=”600″ height=”200″ header=”0″ locale=”it_IT”]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


2 + 8 =