STUPRATA IN PIENO GIORNO DA DUE ROMENI NEL PARCO “VIVA L’IMMIGRAZIONE”

Due uomini, rispettivamente di 35 e 43 anni, sono statiarrestati con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Secondo i carabinieri, che hanno condotto le indagini, i due avrebbero stuprato una quarantenne domenica scorsa intorno alle 19.30 nei giardini vicino al centro commercialeFiumara.

VIOLENZA SESSUALE

È stato un passante che, mentre correva, ha sentito le urla della donna e ha dato l’allarme. I primi a intervenire sono stati gli addetti alla vigilanza interna del centro commerciale, bloccando i due e prestando i primi soccorsi alla donna.

Nel frattempo sul posto si sono recati i carabinieri e i mezzi del 118. La quarantenne è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi. Ai militari ha raccontato di avere incontrato i due mentre camminava all’interno dei giardini della Fiumara.

La donna, domiciliata in un campo nomadi della zona, inizialmente si è seduta su una panchina insieme ai due sconosciuti, ma ben presto ha cercato di allontanarsi dopo che i due le hanno chiesto una prestazione sessuale.

Il rifuto non è bastato a convincere il 35enne e il 43enne, che hanno iniziato a colpire con pugni e schiaffi la donna, trascinandola dietro un’aiuola. Poi, mentre uno la teneva per i capelli, l’altro l’ha violentata.

FONTE :GENOVATODAY

SEGUICI SU FACEBOOK QUI

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


4 + 5 =