Tenta il suicidio per evitare il carcere, ma gli agenti lo afferrano al volo: caos a Napoli

23438140-originale_160807-112001_20160807_Cro_Polizia_08mp4.jpg-.jpg



Gli evitano una caduta probabilmente fatale, ma non il carcere. A Napoli, nel quartiere Scampia, i poliziotti sono arrivati per una lite in famiglia: un tossicodipendente di 31 anni ha picchiato per l’ennesima volta la convivente per avere i soldi per la droga. Alla vista degli agenti l’uomo ha tentato di lanciarsi dal quinto piano dell’abitazione, i militari gli hanno impedito di cadere e l’hanno poi arrestato per aggressione. Nel 2014 era già stato arrestato per aver aggredito una vicina intervenuta in soccorso della convivente.

loading...


fonte qui

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


9 + 5 =