IL GALOPPINO DI RENZI NON SA NEANCHE COSA VOTA: LA CLAMOROSA FIGURA DI MERDA IN DIRETTA TV SULLA FINTA ABOLIZIONE DEL SENATO

Schermata-2016-12-02-alle-23.30.47.jpg


Gaffe reiterata del sindaco di Firenze, Dario Nardella (Pd), durante Tagadà (La7). Ospite in collegamento, l’ex deputato dem insiste più volte con l’affermare che, votando Sì al referendum costituzionale, si eliminano 315 senatori. A nulla valgono le rettifiche della conduttrice, Tiziana Panella, e degli altri ospiti in studio, Carlo Freccero e la vicepresidente del Comitato del No, Anna Falcone.

 



Si eliminano 315 senatori con tanto di stipendi d’oro“, afferma Nardella. E Falcone sussurra a Freccero: “Ma l’ha letta la riforma?”. Qualche minuto dopo l’atmosfera in studio diventa rovente, a causa di uno scontro tra Freccero e Nardella. La vicepresidente del Comitato del No fa notare a Nardella il suo errore sui 315 senatori: “Guardi che l’attuale Senato è formato da 315 senatori e con la riforma rimangono 100“. Il sindaco di Firenze si lamenta dell’audio e si inalbera per le interruzioni. Panella ribadisce l’appunto sul numero dei senatori eliminati, ma Nardella ribadisce la sua tesi per ben 5 volte, tra i sorrisi rassegnati degli ospiti in studio

FONTE:

IL FATTO QUOTIDIANO



loading...


Source link

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


9 + 7 =