CAOS ALLA CAMERA: DI BATTISTA SMASCHERA E MASSACRA LA FINOCCHIARO, LA PARASSITA PD MIRACOLATA CON UNA POLTRONA DA MINISTRO

Schermata-2016-12-15-alle-00.55.27.jpg


di Alessandro Di Battista

Il M5S non vuole sciogliere il Corpo Forestale dello Stato. Oggi abbiamo chiesto in aula, intanto, di tenerlo attivo ancora un anno. Anche in virtù dei vari fallimenti del governo. La riforma Madia è stata bocciata dalla Corte Costituzionale, il decreto sulle banche popolari è stato bocciato dal Consiglio di Stato e la riforma costituzionale è stata bocciata dal Popolo italiano sovrano. È lecito pensare che anche sul Corpo Forestale dello Stato si stiano sbagliando? Anche perché la legge sul suo scioglimento l’ha fatta la stessa Ministra Madia!

 



 

P.S. Nel primo dei miei due interventi ho detto che la nostra proposta riguardava il provvedimento Madia bocciato dalla Corte. Preciso: la legge Madia n. 124 del 2015, che ha delegato il Governo a riorganizzare la pubblica amministrazione, è stata dichiarata incostituzionale in più parti. Il decreto legislativo che scioglie il Corpo Forestale (n. 177-2016), sempre a firma Madia, non è stato dichiarato incostituzionale. Tuttavia il punto pilitico è che non ci possiamo fidare di ministri bocciati ripetutamente.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI)

FONTE

FACEBOOK



loading...


Source link

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


4 + 2 =