FICO PICCONA LA RAGGI: SCOMMETTIAMO CHE ENTRO NATALE SARA’ CACCIATA DAI CINQUESTELLE?

Schermata-2016-12-16-alle-14.35.22.jpg


Fioccano le reazioni dopo l’arresto di Raffaele Marra, capo del personale del comune di Roma e fedelissimo del sindaco della capitale, Virginia Raggi. Il Pd va all’attacco, mentre gli esponenti del MoVimento 5 stelle cercano di prendere le distanze dalla questione.

Parla di “cosa gravissima” Roberto Fico, parlamentare a 5 stelle e presidente della commissione di Vigilanza Rai: “Adesso ci riuniamo tutti quanti e tireremo fuori una linea senza problemi, è giusto che la magistratura faccia il suo corso. Non c’è ombra di dubbio che è una cosa grave, gravissima”.



Anche il senatore grillino Nicola Morra è duro: “Fermo restando che occorrerà verificare” quanto ha portato all’arresto del braccio destro del sindaco di Roma Raggi, “si parte dal presupposto che se vuoi essere severo con gli altri devi essere inflessibile con te stesso. Questo vale per il M5s”. Morra aggiunge: “Noi siamo nati per ripristinare le regole, ora verificheremo, ma se emergeranno quadri politicamente o moralmente scorretti, non potremo difendere certe posizioni”.

Non fa sconti sulla vicenda il Pd. Il primo a commentare è il presidente del partito, Matteo Orfini, che scrive su Facebook: “Prima le tardive dimissioni della Muraro, poi le perquisizioni in Campidoglio, oggi l’arresto di Marra: quando dissi che stavano riciclando il peggio, quando raccontai i legami pericolosi di questa gente, Grillo, Di Battista e Di Maio mi insultarono. Oggi non chiederanno scusa. Perché sono politicamente corresponsabili”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI)

FONTE

HUFFINGTON



loading...


Source link

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


7 + 5 =