GIORNALONI SCATENATI PER DIFENDERE L’ARABO CACCIATO DALL’AEREO PERCHE’ PENSAVA DI ESSERE A CASA SUA E ROMPEVA LE BALLE A PASSEGGERI ED EQUIPAGGIO


Adam Saleh, giovane youtuber americano da oltre un milione e mezzo di follower, ha pubblicato diversi video sui social per raccontare di essere stato cacciato da un volo della Delta in partenza da Londra con destinazione New York, la sua città. L’accusa del ragazzo è: mi hanno cacciato perché stavo parlando arabo al telefono con mia mamma e con il mio amico Slim, a protestate sarebbero stati altri passeggeri a bordo.

 



Saleh ha denunciato la Delta di comportamento razzista e ha invitato a boicottare la compagnia aerea. In questo video si vede il momento in cui viene fatto scendere dall’aereo con l’amico: «Noi parliamo un’altra lingua sull’aereo e voi ci buttate fuori? Questo è il 2016».«Delta Airlines mi sta cacciando perché noi parliamo un’altra lingua» »Non posso credere ai miei occhi» e ancora: «Voi, ragazzi, siete razzisti». La compagnia aerea ha confermato che due persone sono state fatte scendere dopo che venti passeggeri si sono lamentati del loro comportamento. Anche in aeroporto Saleh ha continuato a raccontare con video e tweet la sua disavventura, scrivendo anche di avere parlato con la polizia. Dopo circa due ore, ecco il tweet che chiude (per il momento) l’accaduto: «Adesso siamo su un altro volo con una compagnia aerea differente diretta a New York dopo essere stati controllati per 30 minuti. Atterreremo a New York alle 5,50 pm».

loading...


Source link

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


1 + 3 =