PARLAMENTO CHIUSO PER FERIE: I PARASSITI FAN PIU’ VACANZE DEGLI STUDENTI, PER POTERSI GODERE LA VALANGA DI SOLDI CHE RUBANO OGNI MESE AGLI ITALIANI

Schermata-2016-12-21-alle-19.12.59.jpg


Camera e Senato chiudono per ferie. Anche i parlamentari approfitteranno delle festività natalizie per sospendere i lavori: quest’anno la pausa dall’Aula sarà lunga 19 giorni (nel 2015 erano stati 20). L’ultima fatica per i parlamentari è stata il voto sulla relazione che autorizza l’indebitamento fino a 20 miliardi per fare fronte alla crisi bancaria e, alla Camera, il question time. Chiusi i battenti, si torna al lavoro lunedì 9 gennaio a Montecitorio e martedì 10 a Palazzo Madama. A conti fatti, saranno diciotto giorni quelli di pausa per i deputati e diciannove per i senatori.



Il calendario alla ripresa dei lavoriLe rispettive conferenze dei capigruppo hanno già stabilito il calendario del rientro: la Camera è convocata lunedì 9 gennaio, alle 15.30 per la discussione generale sull’accordo di cooperazione nel settore della difesa tra Italia e Angola. Il Senato riapre martedì 10 gennaio, alle 16,30 con l’informativa del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti, chiesta dalla Lega, quindi l’esame dell’insindacabilità di alcune dichiarazioni del senatore Gabriele Albertini nei confronti del procuratore aggiunto del capoluogo lombardo Robledo e la deliberazione di urgenza dell’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul Monte dei Paschi di Siena. Mercoledì 11 gennaio, alle 16,30 è stata già convocata una seduta comune del Parlamento per l’elezione di un giudice costituzionale in sostituzione di Giuseppe Frigo, dimessosi a inizio novembre.

 

 

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

FONTE:

TGCOM24



loading...


Source link

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


5 + 9 =